Notizie‎ > ‎

Settimana intensa di risultati per i giovani atleti.

pubblicato 16 mag 2011, 03:49 da Giancarlo Magnarini
Mondovi 11 maggio
Primati personali per le cadette: Agnese Mulatero si classifica 3^ nei mt.80 con il primato personale di 10"7, nei mt.1000 Letizia Melano arriva 2^ con 3'13"8 e al 3^ posto Giorgia Valetti con il nuovo primato personale di 3'14"1. Queste tre cadette sono convocate nella rappresentativa provinciale che gareggerà domenica 22 maggio a Fossano al Trofeo delle Province su pista.

Alba 14 maggio
Il cadetto Gregorio Dotti conferma le sue capacità nei mt.300ostacoli con un buon 44"01.

Torino 14-15 maggio campionato di società assoluti
Sabato 14 maggio
: lo junior Gianluca Ferrato  si migliora nei mt.400 arrivando 6^ di categoria con 53"26 e Valetti Giulia abbassa il suo primato personale a 1'03"49 , 6^ assoluta e prima di categoria.  Nel salto in alto Francesca Olocco si classifica 3^ con 1.55, nel salto triplo femm. Gaida Sophie è  la 1^ allieva con 11,65 ,invece nel triplo maschile Durando Federico salta 11,19. Per quanto riguarda la velocità nei mt.100 Divina Devor conclude con 12"87.
Domenica 15 maggio: Gianluca Ferrato nei mt. 800 di nuovo primato personale con 2'00" , mentre l'allievo Davide Pilotti sulla stessa distanza chiude con 2'09"30.
Nei mt.5000 Simone Gonin , tesserato per il Roata Chiusani  si classifica 5^ in 14'59" ,tempo molto vicino al suo primato personale; si fa presente che Simone ha ottenuto la convocazione per i prossimi campionati italiani universitari in programma a Torino.

Prosto di Piuro (Sondrio) campionati italiani allievi di corsa in montagna domenica 15 maggio.
 su un percorso di oltre 4.000 metri e circa 300 mt. di dislivello, felice esordio per i due allievi dell'Atletica Pinerolo che fra i 70 partecipanti si sono classificati Diego Ras con un sorprendente 8^ posto e francesco Angiolini 33^. Questi due atleti fanno parte del progetto piemontese che lega la corsa delle siepi alla corsa in montagna, considerando che la scorsa settimana hanno entrambi ottenuto il minimo per gli italiani nei 2000 siepi ,il risultato ottenuto in montagna fa ben sperare per l'avvenire.
Comments