Notizie‎ > ‎

Indoor, lanci e cross

pubblicato 26 gen 2016, 03:44 da Simonetta Callegari   [ aggiornato in data 1 feb 2016, 04:11 ]
Di nuovo l'Atletica Pinerolo impegnata su più fronti nello scorso weekend:
 
a Bra erano in scena i Campionati Regionali Indoor di Categoria (Allievi e Junior)
Primo e terzo gradino del podio nella categoria Allieve ad opera delle sorelle Schieda: Virginia  si è agevolmente aggiudicata il titolo di campionessa regionale con il tempo di 7.92 mentre Ginevra ha concluso la finale con un buon 8.16.
Tra le Junior femminili, Agnese Mulatero ha conquistato la 2° piazza nei 60m con il PB di 8.07.
Tra gli Allievi Nicolò Oberto ha corso in 7.50 ottenendo il 7° tempo ma a causa di un risentimento muscolare non ha disputato la finale 2.
Filippo Morero e Joulen Ben Lazreg, al primo anno di categoria, hanno corso rispettivamente in 7.83 e 7.94.
Brayan Lopez, unico rappresentante dell’Atletica Pinerolo tra gli Junior maschili, ha corso la batteria in 7.23, giungendo poi 5° nella finale 1.

Torino si sono svolti i Campionati Regionali Invernali di Lanci Lunghi
Emanuela Ghisolfi, dolorante ad una caviglia, ha dovuto lanciare da ferma e non è andata oltre un 25.17 nel disco e un 23.23 nel martello (da 4kg), mentre buoni risultati sono arrivati dai due "esordienti" nel lancio del disco: Claudia D'Amelio che ha ottenuto 20.05 Daniele Leardi autore di 17.77 con l'attrezzo da kg. 1.750

a Masserano  sono andati in scena i Campionati Regionali di Staffette di Cross
Per la prima volta sono stati assegnati anche i titoli giovanili, e proprio dalla gara Cadetti, nella formula 3x1000 mt,  giunge il miglior risultato di giornata: Samuele Barale, Gianguido Missio  Giacomo Bruno conquistano uno splendido 3° posto
Subito dopo è la volta delle staffette femminili, e qui succede di tutto: Giulia Nicola parte nella prima frazione di 2 km, su un percorso reso impegnativo da salite e ostacoli, e consegna il testimone in 4° posizione ad Elisa Palmero che corre una splendida frazione, anche lei da 2 km, rimonta ben 2 posizioni e cambia quindi per 2° con un ampio margine di vantaggio sulla terza compagine e soprattutto sulla quarta; a questo punto però accade l'imprevedibile:  Agnese Gili Viter  che deve percorrere la frazione da 3 km inizia il primo dei due giri e verso la fine del primo km doppia la compagine delle Veterane e a quel punto, un addetto poco attento la rimanda sul giro da 2 km, costringendola a correre almeno 500 mt. in più: quando finalmente si riesce a farla reimmettere sul percorso giusto, sono stati persi troppi metri e secondi (oltre che il morale) e a quel punto Aida Galfione, tra l'altro dolorante ad un ginocchio non riesce a difendere il terzo posto da una agguerritissima Atletica Canavesana che "usurpa" il podio alle nostre brave atlete, 4° classificate.
A chiudere la giornata la staffetta assoluta maschile: qui Alessio Galfione, Joel Longo e Gregorio Dotti corrono le rispettive frazioni con grinta e coraggio e consegnano il testimone ad  Ayyoub El Bir in 4° posizione, Ayyoub però si trova a competere con atleti di categoria superiore e dopo un primo giro condotto su buoni ritmi si perde nella seconda parte di gara e cede allo sprint ancora 2 posizioni; 7° posto onorevole è il risultato finale.
Comments